I giorni impossibili

Anno: 2015

Un disco considerato da Stefano Gueresi la sua opera migliore, realizzato dopo la difficile esperienza della malattia quasi a celebrare il suo "ritorno alla vita". Sedici brani con atmosfere diverse, tutti eseguiti in trio con Carlo Cantini al violino e Massimo Repellini al violoncello.

Brani contenuti:

  1. Il ritorno (2'57'')
  2. Saffarda, il lago dei miracoli (2'55'')
  3. Sulla linea dell'orizzonte (4'18'')
  4. Oltre l'inverno (4'37'')
  5. Il mare e i pomeriggi inglesi (5'17'')
  6. Lettere da Wiesbaden (3'14'')
  7. La rotta delle cicogne (5'25'')
  8. Qualcuno nel bosco (4'50'')
  9. Gaia, la luce e il tempo (2'51'')
  10. La ballata di Grünewald (2'59'')
  11. L'attesa (5'11'')
  12. Le avventure di un piccolo pianista (4'29'')
  13. Camminava in un aprile di pioggia (2'12'')
  14. L'ultimo appuntamento (2'51'')
  15. Storie di parole e tramonti (4'07'')
  16. I giorni impossibili (2'48'')

Prodotto da Stefano Gueresi e Roberto Tiranti.

Tutti i brani sono composti da Stefano Gueresi

Arrangiamenti di Carlo Cantini e Massimo Repellini.

Registrato  al DigiTube Studio di Mantova.

Disponibile in:

LP 180 Gram (TRJ-056-LP) Edizione limitata

Master Tape (TRJ-056-OMST).


giorni impossibili

giorni impossibili